Telecamere condominiali e videosorveglianza, il rapporto annuale del Garante della privacy

2 09 2008

Ne abbiamo parlato alcuni giorni fa (questo il post, clicca qui).

L’argomento è “vivo”, all’ordine del giorno su diversi “tavoli”. Questo è un estratto del discorso del Garante, dr.  Francesco Pizzetti, in occasione della Relazione dell’anno 2007, pronunciato lo scorso 16 luglio 2008.

Videocamere e altre forme di acquisizione dei dati personali. Nelle nostre città, l’uso delle videocamere e, più genericamente, degli strumenti di controllo a distanza è ormai un fatto generalizzato. Nel 2004 l’Autorità ha dedicato a questo tema un provvedimento con prescrizioni diverse per le videocamere installate dai soggetti privati, dai comuni e dagli altri enti territoriali, dalle strutture di sicurezza e di polizia. A distanza di pochi anni il panorama è mutato. Con la legge finanziaria 2008 sono stati previsti sgravi fiscali a favore dei commercianti che installino videocamere a protezione dei loro esercizi. I comuni e le regioni danno contributi e sostegni economici e organizzativi ai privati che colleghino le loro videocamere con le questure. Con il recente decreto sicurezza, infine, si sono estese anche in questa materia le competenze del sindaco. È dunque necessario aggiornare le indicazioni date dal Garante solo quattro anni fa.
Il caso delle videocamere si inquadra in un fenomeno più generale: l’uso crescente da parte delle forze di polizia e sicurezza di dati prodotti nell’ambito di attività del tutto private. Il caso più recente e più noto riguarda i dati dei passeggeri delle linee aeree, che anche in Europa devono essere disponibili in qualunque momento a richiesta delle forze di polizia. Di fronte a questo l’Autorità non può restare silenziosa. Da tempo ci sforziamo di far capire che l’espansione di queste nuove forme di controllo deve rispondere davvero a effettive necessità; che i dati raccolti devono essere conoscibili solo dai soggetti che ne hanno titolo; che devono essere protetti da accessi e utilizzazioni illecite; che devono essere conservati solo per il tempo strettamente necessario; che i cittadini devono essere informati delle garanzie sulle quali possono contare.

Annunci

Azioni

Information

One response

2 09 2008
Telecamere condominiali e videosorveglianza, il rapporto annuale …

[…] Original post by Fredducci (M,7) […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: