Wi-Fi, gratis, per tutti …

16 02 2011

WI-FI, AREA METROPOLITANA SEMPRE PIU’ CONNESSA
Venerdì 18 febbraio le Province di Firenze, Prato e Pistoia firmano un protocollo d’intesa per una rete wi-fi federata

Accrescere la diffusione del wi-fi pubblico gratuito, favorire la nascita di nuove reti, offrire facilitazioni e vantaggi ai cittadini che utilizzano le reti pubbliche wi-fi, promuovere “comunità d’uso” per migliorare e condividere i software e le architetture utilizzate: il tutto nell’ottica di contribuire alla creazione di una vera identità digitale e di una concreta partecipazione politica 2.0.

Questi gli ambiziosi scopi delle Province di Firenze, Prato e Pistoia, che intendono avviare una rete federata per il wi-fi nell’area metropolitana. A questo scopo, i tre enti firmeranno un protocollo d’intesa venerdì 18 febbraio, portando avanti in questo modo un progetto già avviato nei mesi scorsi per l’innovazione tecnologica a livello di area vasta.  La firma avverrà nel corso dell’incontro “Wi-fi libera tutti”, in programma per il 18 febbraio alle 17 a Prato

I tre enti collaboreranno per adeguare e sviluppare le loro reti già disponibili o quelle che sono in corso di realizzazione per consentire l’implementazione di una rete wi-fi integrata secondo un modello federato. Concretamente, grazie all’interconnessione dei diversi sistemi di autenticazione, i cittadini potranno collegarsi alle reti dell’area vasta con le stesse credenziali di accesso. Inoltre i punti di accesso alla wi-fi metropolitana federata saranno contraddistinti da un unico logo ben riconoscibile.

Sul territorio della Provincia di Firenze il servizio consentirà, anche agli utenti delle reti delle Province di Prato e Pistoia, ogni giorno un’ora di navigazione gratuita e 300Mbytes di traffico, più che sufficiente per l’accesso ai servizi Internet, a garanzia che il sistema sia a disposizione di tutti evitando abusi. Il modello condiviso con le Province di Prato e Pistoia prevede lo sviluppo di una rete federata in cui l’utente possa accedere con un’unica utenza e una sola registrazione valida in tutto il territorio provinciale – in prospettiva anche su scala nazionale, nei territori che aderiranno alla rete federata – possa navigare liberamente. La piattaforma attraverso la quale sarà erogato il servizio è basata su componenti open source e sarà integrabile con quelli che altri Enti già hanno o stanno sviluppando. Il servizio è già fruibile nei Comuni di Firenze, Vaglia, Vicchio, Londa e Rufina e sarà progressivamente esteso agli altri Comuni del territorio.

[Fonte: Provincia di Firenze]


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: